Firmato un protocollo sulle regole della Ricostruzione post Sisma 2016

Firmato un protocollo sulle regole della Ricostruzione post Sisma 2016

Salvaguardare i lavoratori e le imprese già impegnate e quelle che andranno a operare nei territori colpiti dal Sisma 2016 attraverso legalità, trasparenza e rigore nell’applicazione delle norme.

Questo l’obiettivo principale dell’accordo firmato oggi a Rieti dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti con istituzioni e parti sociali al termine di un lungo percorso di confronto e concertazione che porta il Lazio ad essere la prima Regione ad aver attuato le previsioni dell’ordinanza commissariale e ad aver costituito il gruppo di lavoro per il monitoraggio sul cosiddetto ‘DURC di congruità’, il documento che attesta l’adeguatezza dei flussi di manodopera in relazione ai lavori da eseguire.

Il protocollo nei suoi 11 articoli prevede garanzie a tutela del lavoro regolare, della continuità occupazionale nei cantieri attraverso l’attuazione della clausola sociale che obbliga l’impresa vincitrice di una gara ad assumere in via prioritaria i lavoratori già impiegati negli appalti precedenti con le stesse professionalità e soprattutto il massimo rigore nell’applicazione dei contratti collettivi di lavoro lungo tutta la catena dei subappalti.

Con questa intesa i 15 sindaci dei Comuni del Cratere sismico e gli altri enti sottoscrittori si impegnano anche a garantire corretto e trasparente utilizzo dei finanziamenti e delle agevolazioni pubbliche e la massima trasparenza nell’affidamento degli appalti grazie al ricorso alle procedure telematiche che di fatto limitano la discrezionalità nella scelta di procedure e nei criteri per la individuazione dell’impresa vincitrice.

Lascia un commento