Finanziati interventi per la prevenzione del rischio idrogeologico

Finanziati interventi per la prevenzione del rischio idrogeologico

Ben 11 Comuni sui 42 finanziati dalla Regione Lazio per interventi di messa in sicurezza e mitigazione del rischio idrogeologico sono della provincia di Rieti.

Per tutti i 42 Comuni la Regione Lazio ha destinato oltre 12 milioni di cui 7,2 per opere destinate a esondazioni, alluvioni, dissesti di carattere torrentizio, frane e sprofondamenti finanziate con il bando pubblico dello scorso gennaio che nella nostra provincia servirà a finanziare interventi a Configni, Greccio e Petrella Salto.

Altri 5 milioni serviranno a mettere in sicurezza versanti interessati da fenomeni franosi con i Comuni di Ascrea, Paganico Sabino, Antrodoco, Contigliano, Poggio San Lorenzo, Torri in Sabina, Roccantica e Collalto Sabino che sono rientrati nella graduatoria pubblicata sul bollettino regionale.

Una serie di finanziamenti che permettono anche ai Comuni più piccoli e con difficoltà di bilancio di intervenire per tempo su criticità che altrimenti non potrebbero risolvere da soli: la dimostrazione di una capacità di programmare e mettere in campo azioni di prevenzione che in territori difficili come i nostri possono fare la differenza.

Una programmazione avviata già dalla precedente Giunta Zingaretti a cui l’attuale, con l’assessore Alessandri, sta dando quella continuità necessaria a rendere gli interventi maggiormente efficaci.

Questo articolo ha un commento

  1. OTTIMO ! SPERAVO DI TROVARE NELL’ELENCO LEONESSA, MA EVIDENTEMENTE NON SONO ENTRATI IN GRADUATORIA, CONFIDO NELLA NUOVA AMMINISTRAZIONE COMUNALE
    COMUNQUE ‘ E’ GIA’ UNA BUONA COSA

Lascia un commento