Inaugurazione superstrada Rieti-Terni

Inaugurazione superstrada Rieti-Terni

Domani sarà una giornata storica per la nostra provincia, anche se con qualche anno di ritardo finalmente la Rieti-Terni sarà conclusa con l’apertura dell’ultimo tratto che unisce il tratto laziale con quello umbro.Una giornata che per ironia della sorte cade in un momento in cui non ci si può spostare tra le due regioni a causa dei provvedimenti presi per contrastare la diffusione del Covid ma che non toglie nulla all’importanza e alla portata di un evento che purtroppo arriva con anni di ritardo a causa della distrazione e disattenzione di troppi. Da domani comunque Rieti finalmente sarà unita con Terni con una strada a scorrimento veloce per tutta la sua lunghezza ma soprattutto il nostro territorio si innesta su un asse viario di primaria importanza, che collega Civitavecchia e Orte che rende indifferibile e urgente portare a conclusione la Rieti-Torano in tempi accettabili in modo da creare quel corridoio stradale in grado di unire il Tirreno e l’Adriatico ponendo il capoluogo reatino in una posizione di strategica centralità.In questa sede ritengo sia doveroso ringraziare tutti coloro in questi anni hanno creduto e si sono impegnati affinché la Rieti-Terni non restasse una grandiosa incompiuta con in testa il nostro deputato Fabio Melilli e il compianto senatore Angelo Maria Cicolani.

Lascia un commento