La Regione Lazio distribuisce le mascherine ai Comuni

La Regione Lazio distribuisce le mascherine ai Comuni

A partire da oggi, e fino a sabato, la Regione Lazio con il supporto della Protezione Civile regionale distribuirà mascherine a tutti i Comuni della nostra provincia per le esigenze legate alle attività degli enti locali.

A ogni comune verrà assegnato un numero di mascherine legato al numero della popolazione residente.

  • A Rieti arriveranno 5000 mascherine;
  • A Fara in Sabina 2000 mascherine;
  • A Cittaducale e Poggio Mirteto, 1000 mascherine ciascuno;
  • A ognuno dei 15 Comuni con abitanti compresi tra 2 e 5 mila abitanti, 800 mascherine;
  • A ognuno dei 16 Comuni tra i mille e 2 mila abitanti, 400 mascherine;
  • A ognuno dei 38 Comuni con abitanti inferiori alle mille unità, 200 mascherine.

In totale verranno quindi distribuite 35.000 mascherine.

Di seguito i Comuni tra 2000 e 5000 abitanti: Borgorose, Montopoli, Contigliano, Magliano, Forano, Scandriglia, Poggio Moiano, Cantalice, Poggio Nativo, Amatrice, Antrodoco, Leonessa, Stimigliano, Pescorocchiano, Poggio Bustone.

Questi i Comuni con abitanti tra 1000 e 2000: Cantalupo, Greccio, Collevecchio, Tarano, Torricella, Castel Sant’Angelo, Fiamignano, Poggio Catino, Casperia, Torri in Sabina, Rivodutri, Monteleone, Petrella, Selci, Castelnuovo di Farfa, Toffia.

Ecco infine i Comuni con meno di 1000 abitanti: Borgo Velino, Montebuono, Roccasinibalda, Casaprota, Frasso Sabino, Monte San Giovanni, Posta, Belmonte, Accumoli, Borbona, Configni, Longone, Roccantica, Salisano, Poggio San Lorenzo, Cottanello, Mompeo, Colli sul Velino, Cittareale, Collalto, Montasola, Orvinio, Labro, Colle di Tora, Morro Reatino, Pozzaglia, Montenero, Castel di Tora, Concerviano, Ascrea, Vacone, Turania, Nespolo, Varco, Paganico, Collegiove, Micigliano, Marcetelli.

Questo articolo ha 9 commenti.

  1. A chi sono destunatequeste macchine ??? Non per la popolazione di certo … per cittaducale sono pochine …evidentemente ci sono categorie favorite 🤷‍♂️

    1. Buonasera, la Regione sta provvedendo soltanto a fornire le mascherine ai Comuni.
      Ogni singolo Comune poi decide in maniera autonoma come e a chi distribuirle in base a criteri e necessità individuate dalle singole amministrazioni.

  2. I cittadini sprovvisti di mascherine dove devono acquirle anche a pagamento?
    Perché la distribuzione non è stata prevista presso le farmacie?
    Quando questi presidi posso essere messi a disposizione dei cittadini?

    1. Buonasera, la Regione sta provvedendo soltanto a fornire le mascherine ai Comuni.
      Ogni singolo Comune poi decide in maniera autonoma come e a chi distribuirle in base a criteri e necessità individuate dalle singole amministrazioni.

  3. Sono una operatrice che lavora nel comune di Fara in Sabina in una delle tante attività che in base al D.L. devono obbligatoriamente restare aperte pur essendo sprovviste degli appositi strumenti di protezione.
    E’ possibile riservare un po’ di mascherine anche a noi oppure sono dedicate solo a determinate categorie? Se così fosse vorrei sapere esattamente a chi sono riservate e chiedo inoltre a noi che non rientriamo tra i fortunati destinatari, a chi dobbiamo rivolgerci per tutelare la nostra salute che mettiamo a repentaglio ogni giorno fornendo un servizio alla comunità ?

    1. Buonasera, la Regione sta provvedendo soltanto a fornire le mascherine ai Comuni.
      Ogni singolo Comune poi decide in maniera autonoma come e a chi distribuirle in base a criteri e necessità individuate dalle singole amministrazioni.

  4. Vi faccio presente che nel Lazio c’è anche il comune di Montelibretti che qui sopra non è citato.
    Siamo forse meno importanti degli altri?

    1. Buonasera, abbiamo citato solo i Comuni della provincia di Rieti.
      Anche i Comuni della provincia di Roma, come Montelibretti, riceveranno le mascherine con gli stessi criteri di cui sopra.

  5. Le mascherine sono un bel problema perche tutta la popolazione le vorrebe anche aquistare ma non si trovano,quindi mille mascherine a Poggio Mirteto il povero sindaco a chi le può dare: ai volontari alle persone più a rischio ,qundi è bene comunicare scegliendo con oculatezza a chi distribuirle, Grazie Fabio a presto.

Lascia un commento