Ato2 ha 30 giorni per rispettare i patti

Abbiamo concesso ulteriori 30 giorni e, trascorso inutilmente tale termine, la Giunta regionale eserciterà i poteri sostitutivi: questo quanto stabilito nella delibera approvata oggi, delibera con cui la Regione Lazio, confermando i contenuti della precedente deliberazione n. 263, del 17 maggio 2016, inerente la Convenzione obbligatoria per la gestione dell’interferenza idraulica del sistema acquedottistico Peschiera – Le Capore, richiama al rispetto del patto transattivo tra gli Enti d’ambito, ovvero al ristoro economico da parte di Acea Ato2 ad Acea Ato3, ristoro previsto nella cifra di 36mln euro in quattro anni, a partire dal 2016 e, soprattutto, nella somma di 6mln di euro annui per tutta la durata della concessione, sempre a partire dal predetto anno. (altro…)

0 Commenti

Altro traguardo in bici per il Lazio

Un altro passo verso infrastrutture finalizzate al trasporto sostenibile, con la firma che – oggi, ad Orvieto – ho posto in calce al ‘Protocollo d’intesa per lo sviluppo degli itinerari ciclabili tra Toscana, Umbria e Lazio, finalizzato alla costruzione di una rete interregionale per il cicloturismo’, insieme agli assessori competenti della Regione Toscana (Vincenzo Ceccarelli) e della Regione Umbria (Giuseppe Chianella). Oltre al valore strategico squisitamente locale di questo atto, si stabilisce così l’obiettivo prioritario di un’individuazione e messa in esercizio degli itinerari ciclabili nazionali, contenuti nelle proposte europea “Eurovelo 7” e nazionale “Bicitalia 5”, denominati “Ciclopista del Sole”, che si sviluppa sull’asse Brennero-Bologna-Firenze-Roma, attraversando le città di Arezzo, Chiusi ed Orvieto, e “Ciclovia Romea”, sull’asse Venezia-Roma, attraverso il tratto toscano-umbro-laziale lungo il corso del fiume Tevere. (altro…)

0 Commenti

Per Renzi, nel partito di massa

Con le primarie che domani si svolgeranno nel Paese, dalle 8 alle 20, elettori e simpatizzanti del Partito democratico porteranno a termine una fase politica per alcuni versi inedita, successiva allo stop imposto alle riforme dall’esito elettorale dopo due anni di lavoro, e necessaria allo svolgimento di un percorso che – comunque vada per tutti i candidati in lizza – determinerà pagine tutte da capire e da trasformare in atti, azioni, avvenimenti. (altro…)

0 Commenti

L’omologazione che dimentica il 25 aprile

La festa della Liberazione dal nazifascismo, tra tutte le ricorrenze laiche, è forse il giorno che più sintetizza l’obiettivo largamente condiviso, conseguito dalle donne e dagli uomini che lo hanno attraversato, facendo la storia del nostro Paese. Semplificando, in questa data si concentra tutto ciò che è stato prima e dopo il 25 aprile; e, ancor più semplificando, si rivela per intero la somma delle prerogative che condussero a quell’esito, nel bene e nel male. (altro…)

0 Commenti

Zingaretti incarna patto di lealtà

Dirittura, tenacia, efficientamento amministrativo, riequilibrio delle finanze, pacatezza istituzionale: il presidente Nicola Zingaretti ha le carte in regola per lanciare la propria candidatura alle prossime Amministrative regionali del Lazio. Questa scelta, quindi, parte da premesse molto positive, e sarà ancor più vincente se sarà in grado di costituire intorno a sé un programma aperto, inclusivo, coinvolgente. (altro…)

0 Commenti

Ventimiglia-Roma in bici: protocollo firmato

In bicicletta da Ventimiglia a Roma, sulla ciclovia Tirrenica che da Nord a Sud attraverserà Liguria, Toscana, Lazio: ecco, oggi, in una bellissima Firenze ho firmato il Protocollo. Un Protocollo che significa un tracciato complessivo di circa 1200 km, che attraversa tre regioni, 11 province, numerosi siti di interesse paesaggistico, archeologico, culturale.
E’ l’inizio concreto di un viaggio che stamane, presso la sede della Giunta regionale toscana, ho stabilito insieme agli assessori alle Infrastrutture di Toscana e Liguria, Vincenzo Ceccarelli e Giacomo Raul Giampedrone, grazie a finanziamenti statali previsti dal Governo per le ciclovie di interesse nazionale, opportunità fondamentale per accelerare tempi e realizzazione dell’intera opera. Dei 1200 km previsti 700 sono già percorribili in sede separata o promiscua, attraverso un itinerario di valore culturale, paesaggistico, naturalistico, connesso con altri itinerari ciclo-turistici di interesse nazionale ed europeo. (altro…)

0 Commenti

Roma-Latina ok: il Tar respinge ricorsi

Con una sentenza del 22 marzo scorso, resa pubblica il 29 marzo, il Tar del Lazio ha rigettato i ricorsi presentati contro l’attribuzione dei lavori per la realizzazione dell’autostrada Roma-Latina e della bretella di collegamento tra Cisterna e Valmontone, convalidando l’assegnazione dell’opera alla società vincitrice della gara d’appalto. Con impegno, serietà, concretezza, sulla Roma-Latina siamo passati in 3 anni dall’indicibile all’ineccepibile. (altro…)

0 Commenti

Partono lavori via Lungoliri a Pontecorvo

Domani saranno consegnati i lavori per il rispristino della via Lungoliri, Salvator Spiridigliozzi, nel centro abitato di Pontecorvo, con conseguente mitigazione delle condizioni di rischio idrogeologico del versante. Dopo l’aggiudicazione definitiva della gara d’appalto, determinata il 20 gennaio scorso, parte dunque l’intervento connesso alla lenta ma costante retrogressione della nicchia di distacco di una frana che ha coinvolto quel sito. (altro…)

0 Commenti

L’etica antimafia è con-vincere

In questa “Giornata della memoria e dell’impegno contro la mafia”, penso alla “tre giorni” che il Pd ha tenuto al Lingotto di Torino, dove mi hanno colpito le parole di Vincenzo Linarello, ideatore e promotore di Goel, gruppo di 10 cooperative sociali, 28 aziende, 2 cooperative ordinarie, 2 associazioni di volontariato e una fondazione. Da circa 14 anni, Linarello progetta e attua sistemi produttivi anti-mafia. La sua ricetta? Non vincere ma con-vincere, agendo sulla leva dell’etica, ma non di quella “giusta in linea di principio”, ma dell’etica che “consegue il risultato” nel giusto. (altro…)

0 Commenti

Da Moro strada per patto popolare

Quando 39 anni fa, a via Fani, perdevano la vita 5 uomini delle forze dell’ordine e le Brigate Rosse sequestravano il presidente Aldo Moro, nessuno avrebbe mai immaginato che il nostro Paese, molti anni dopo, avrebbe conosciuto la realizzazione di una vasta alleanza popolare, politica e sociale, tra le due maggiori tradizioni fondanti la nostra Repubblica: quella democratico-cristiana e quella comunista. (altro…)

0 Commenti